Varsavia in 3 giorni, itinerari in città

Varsavia in 3 giorni, itinerari in città

Varsavia, capitale della Polonia, è una delle mete emergenti dell’ex blocco sovietico, ogni anno scelta da milioni di turisti. Città giovane e dinamica, con una vasta scelta in tema di musei, locali e ristoranti, e un rinnovato skyline. Quanti giorni servono per visitare Varsavia? Oggi vogliamo offrirvi tre opportunità, tre itinerari turistici della città da 1 giorno, 2 giorni e 3 giorni. Per tutti i gusti e per tutte le tasche. Senza dimenticare alcuni intermezzi culinari.

Varsavia in un giorno

Se avete deciso di visitare la città in 24 ore, una toccata e fuga, probabilmente avete scelto di abbinare la visita a Varsavia ad itinerari in altre città vicine, quali Vilnius, Bratislava o Vienna. In questo caso dovete assolutamente partire dalla città vecchia, Stare Miasto, riscostruita dopo la seconda guerra mondiale e divenuta nel 1980 Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO. Si parte dai torrioni del Barbakan, edificio medievale in cui oggi si svolgono numerose mostre d’arte (vale la pena verificare il calendario degli eventi prima della partenza), per proseguire poi con la nostra passeggiata verso la Piazza del Mercato e poi la Cattedrale gotica di San Giovanni (una delle 10 cose da vedere assolutamente a Varsavia).

Si continua poi ammirando il Castello Reale, affacciato su Piazza Zamkowy. Per una sosta gustosa si può mangiare al U Fukiera, che dà su Piazza del Mercato, dove poter assaggiare i piatti della tradizione polacca in una seicentesca cantina con soffitto a volta. Dopo pranzo il pomeriggio lo si può trascorrere all’insegna dello shopping. Uno dei posti migliori è World of Amber, dove troverete graziosi gioielli in ambra.

Varsavia in 2 giorni

Se avete a disposizione un giorno in più potrete passeggiare lungo Via Reale – che collega Piazza Zamkowy al Parco Lazienki (ottimo per una passeggiata). Qui si affacciano anche il Palazzo presidenziale e Kino Kultura, dove si tengono le prime cinematografiche. Poco distante troverete il Teatro dell’Opera e i Giardini Sassoni, risalenti al XVII secolo.
Proseguendo sulla via Marszalkowska si arriva al Palazzo della Cultura e della Scienza. Salite in cima per godere del bel panorama. Prima di lasciare Varsavia c’è ancora un po’ di tempo per fare shopping, questa volta nella downtown con gli showroom di tanti stilisti. Per una pausa golosa recatevi da Wedel, una delle ciocciolaterie migliori in città.

Varsavia in 3 giorni

Il terzo giorno a Varsavia sarà in parte dedicato a delle escursioni al quartiere Praga, una volta popolare e oggi zona effervescente e di gran moda. Vale la pena visitarlo per le tante botteghe di artisti, i teatri e i locali alternativi. SoHo Factory, per esempio, che occupa un’ex fabbrica di motociclette, ospita gallerie d’arte e studi di design. Per il pranzo recatevi da Warszawa Wschodnia, che propone piatti della tradizione polacca con alcune contaminazioni francesi.