Vieste è una cittadina del Gargano, promontorio montuoso a nord della Puglia. Per le sue lunghe spiagge e per la bellezza dei dintorni, Vieste è diventata una delle principali mete turistiche della Puglia e di tutto il sud Italia, con circa 2 milioni di presenze ogni anno.

Vediamo perchè Vieste suscita l’interesse di turisti provenienti da ogni parte del mondo in qualsiasi periodo dell’anno.

Cosa Vedere a Vieste

Il Borgo Medioevale di Vieste è uno dei più pittoreschi del Sud Italia. In pieno stile mediterraneo, offre ai visitatori terrazze sul mare e vicoli stretti dove perdersi tra negozi di artigianato tipico e ristoranti caratteristici dove degustare piatti a basi di pesce o un ottimo caciocavallo alla brace.
Nel Centro Storico è ammirabile la cattedrale e il Castello Svevo, fatto costruire da Federico II nel punto più alto, che domina la città.

Soggetto preferito per le foto ricordo è la Chiesa di San Francesco, edificata su una sottile lingua di terra bagnata dal mare da 3 lati, dove da una parte è possibile ammirare il lungomare della Scialara, con il suo monolite bianco, il Pizzomunno, e dall’altro il borgo ottocentesco con la baia di Marina Piccola e il suggestivo faro, edificato sullo scoglio di Santa Eufemia.

Cosa Vedere nei Dintorni

La costa del versante Sud del Gargano è una delle più suggestive del mondo: la particolare conformazione geologica del territorio, principalmente carsico, ci permette di trovare incredibili scenari naturali.

Il bianco delle falesie calcaree a picco sul mare, il verde della macchia mediterranea che li ricopre e l’azzurro del mare che lo circonda creano paesaggi così belli e affascinanti che solo madre natura poteva creare.
E’ possibile inoltre imbattersi in faraglioni, come quello di Baia delle Zagare, in grotte marine incontaminate visitabili in barca, oltre che in trabucchi e torri di avvistamento del ‘500 che danno un tocco acronico all’intera regione.

La costa del versante Nord è sicuramente meno frastagliata, ma ugualmente interessante, e termina con i laghi di Lesina e Varano, luoghi perfetti per escursioni naturalistiche e bird Watching.
Tra i borghi più belli del Gargano sono degni di nota quello di Monte Sant’Angelo, di matrice longobarda, e quello di Vico del Gargano, i comuni più interni del promontorio, che confinano con la Foresta Umbra, una riserva naturale di 10.000 etteri tra faggeti e querceti, con oltre 2000 specie vegetali e centinaia di specie animali, tra cui l’autoctono capriolo Garganico.

Dove Alloggiare a Vieste

Vieste è ricca di strutture ricettive con centinaia di Hotel, Residence e Villaggi, anche se noi consigliamo i nuovi B&B che oltre ad avere un ottimo rapporto qualità prezzo, sono aperti tutto l’anno e quasi sempre in centro, posizione ideale per vivere un week-end senza compromessi alla scoperta del Gargano.